CONSIGLIATURA 2014-2019

COSA ABBIAMO FATTO PER 

AMMINISTRAZIONE TRASPARENTE

Professione Psicologo si è sempre impegnato a rendere intellegibile e trasparente il proprio operato e gli obiettivi che lo guidano. Infatti, il principio della trasparenza (previsto anche per gli Ordini professionali, come affermato dal Presidente ANAC il 6 giugno 2016) è stato uno dei pilastri del suo operato, realizzando la sezione “Amministrazione trasparente” nel sito dell’Ordine degli Psicologi della Lombardia e investendo in un programma di formazione del personale presso la Scuola Nazionale dell’Amministrazione. 

È in questo modo che abbiamo reso OPL uno dei primi Ordini in Italia ad adempiere a quanto prescritto dalla normativa specifica in materia di trasparenza e anticorruzione.

In tale ottica, Professione Psicologo ha lavorato per favorire la comprensione, la chiarezza e la trasparenza dei dati contabili. Proprio per motivi di trasparenza e di effettività del bilancio, è stato realizzato un prospetto chiaro e pulito, chiamato “Dimostrazione del risultato di amministrazione”, che ha permesso di tradurre il bilancio in una forma leggibile sul piano degli obiettivi politici, grazie alla suddivisione per missioni, programmi e progetti. Così l’Ordine degli Psicologi della Lombardia si è avvicinato a una gestione assimilabile a quella di un vero Ente locale, sia nel suo inquadramento giuridico sia nella sua modalità gestionale e amministrativa.

Inoltre, il lavoro di miglioramento della rendicontazione si è espresso anche come creazione di alcuni momenti di condivisione di una sintesi degli aspetti finanziari e contabili.

In sintesi, Professione Psicologo ha lavorato per rendere l’iter amministrativo più corretto e trasparente possibile e si propone di proseguire il lavoro di perfezionamento di un dispositivo che, nel corso del tempo, è diventato sempre più preciso, trasparente e formalmente corretto.

Il bilancio è il simbolo di un grande percorso di crescita dell’Ordine degli Psicologi della Lombardia, avvenuto grazie agli sforzi di Professione Psicologo, non solo verso la trasparenza, la semplificazione e l’innovazione gestionale, ma anche verso il risparmio con l’obiettivo di continuare a garantire la complessiva trasparenza e genuinità del sistema.