PIETRO CIPRESSO

Chi sono

Sono Pietro Cipresso, attualmente ricercatore di psicometria presso l’Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano e dal 2010 professionista in psicometria, con particolare attenzione all’uso delle nuove tecnologie presso l’Istituto Auxologico Italiano, sede di Milano. Il mio percorso verso la psicologia è stato tutt’altro che lineare e diretto. Infatti, sono partito con un interesse per lo studio dei comportamenti umani dal punto di vista dell’economia. Passione che mi ha portato a conseguire la laurea in economia politica presso l’Università Bocconi di Milano, con una tesi mirata a modellizzare i comportamenti umani economici. Questo interesse è maturato negli anni ed ha orientato la mia scelta di intraprendere un dottorato in Psicologia presso la Libera Università IULM di Milano.

Il mio interesse per la psicologia, che si declina oggi nella ricerca, nell’insegnamento e nella psicologia applicata, si orienta alla comprensione del comportamento umano per la promozione del benessere in un’ottica multidisciplinare.

In questi anni ho dedicato tempo e passione sia a progetti Europei finalizzati alla gestione dello stress e all’immagine corporea, sia a collaborazioni internazionali come quella con il Massachusetts Institute of Technology (MIT) e con l’Università di Harvard.

Oggi e Domani

Mi candido con Professione Psicologo perché ne condivido i valori e gli obiettivi: promozione della professione così da garantire una tutela efficace delle sue specificità. Sono convinto dell’importanza di fare rete tra i colleghi per promuovere consapevolezza, auto-determinazione e maggiore partecipazione. Rappresentare significa lavorare per la comunità professionale mettendo al centro temi commende competenze, la formazione continua e accessibile (di respiro nazionale e internazionale), nonché l’attenzione al rapporto tra il mondo della ricerca e quello della professione.

Per questo il mio impegno è volto a promuovere e sostenere:

 AMMINISTRAZIONE TRASPARENTE: garantendo un’amministrazione trasparente e una decisa allocazione delle risorse per una massima intelligibilità di tutta la gestione amministrativa dell’Ordine verso un bilancio trasparente e nuovi spazi di gestione partecipativa delle risorse. Semplificando le procedure burocratiche per una snella ed efficace pratica professionale.
 WELFARE: promuovendo l’efficacia del lavoro di psicologo tramite ricadute sul sistema economico con valutazione di costo-efficacia, costo-beneficio e costo-opportunità
 FORMAZIONE: valorizzando la formazione e creando un sistema virtuoso di interscambio professionale creando rete e gestendo una più ampia ricaduta sulla professione

Per saperne di più sul nostro programma elettorale, clicca QUI.